7 errori da evitare se non vuoi che la vendita della tua barca si areni clamorosamente (parte 2)

Come già detto nella prima parte di questo articolo (nel caso in cui te la fossi persa puoi leggerla QUI), vendere una barca non è assolutamente un compito semplice. Per evitare di perdere tempo e soldi, la cosa migliore che tu possa fare è proseguire nella lettura e scoprire gli ultimi 3 errori più comuni che si commettono durante la vendita di una barca, in maniera da evitarli e portare a termine con successo la tua trattativa.

5 – NON CONDIVIDERE L’INFORMAZIONE

Un altro importantissimo errore commesso da molti broker è quello di non condividere l’informazione con quanti più colleghi possibile.

Purtroppo un tempo il broker cercava di vendere da solo le imbarcazioni prese in carico per non dividere la provvigione con altri colleghi ma questo operato è palesemente in contrasto con gli interessi del proprietario della barca in quanto ne allunga i tempi di vendita, diminuisce la quantità dei potenziali acquirenti e di conseguenza non si riesce a raggiungere il prezzo più alto di mercato.

6 – SQUALIFICARE LA TUA BARCA

Immagina di vedere vari annunci della stessa barca sullo stesso portale… la sensazione immediata è di svalutazione di quel modello in quanto il mercato appare inflazionato, se poi ti accorgi che si tratta sempre della stessa barca ti si crea un po’ di confusione e inizi a farti delle domande…

Una barca promossa contemporaneamente da più broker contribuisce a danneggiarne l’immagine in quanto il broker, non avendo l’esclusiva, non ha la possibilità di esaltarne le qualità ed i plus e quindi di trasmettere la correttezza del prezzo richiesto per paura che il potenziale acquirente si rivolga al broker concorrente acconsenziente ai ribassi proposti.

7 – AFFIDARSI AL BROKER SBAGLIATO

Scegliere il broker sbagliato è un altro errore comune, broker inesperti o non strutturati aumentano le probabilità di risultati negativi, un consulente esperto oltre a darvi una corretta valutazione può negoziare al meglio per vostro conto ed aiutarvi con gli ostacoli logistici, burocratici e legali. Potete contare sulla sua professionalità ed esperienza per rendere la transazione più produttiva e redditizia.

Infine molti proprietari commettono l’errore di non riuscire a concordare i dettagli importanti di una vendita prima di ricevere un’offerta, per evitarlo è necessario determinare in anticipo questi aspetti: gli accessori compresi e quelli esclusi, i difetti, i lavori da fare ed i compromessi che siete disposti ad accettare per chiudere l’affare. Inoltre il professionista strutturato ti terrà sempre aggiornato sull’andamento della vendita con un report di vendita almeno con cadenza mensile sulle attività svolte e sui feedback del mercato.

CONCLUSIONE

É possibile evitare tutti questi errori, ottenere un prezzo più alto, vendere più velocemente la tua barca e vivere un’esperienza più piacevole semplicemente lavorando con un broker professionista con una qualifica e testimonianze verificate, per evitare di incappare nell’ennesima fregatura.

Se sei alla ricerca di un broker di fiducia, noi di Seadreams abbiamo studiato e collaudato un protocollo in 10 punti per vendere la tua barca rapidamente e al miglior prezzo di mercato.

Scopri subito il Protocollo Seadreams ==> www.seadreams.it/vendi

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter!

Riceverai ogni mese tanti contenuti esclusivi e potrai accedere con un click alla nostra TOP SELECTION


2019-06-20T10:59:26+02:00