fbpx

Global order book 2020: l’Italia si conferma leader mondiale nella produzione di superyacht

Ancora una volta il Made in Italy conferma il suo ruolo indiscusso di eccellenza a livello mondiale, ad accendere i fari sul primato italiano è il Global Order Book 2020, la classifica certificata dell’andamento del mercato internazionale delle imbarcazioni superiori ai 24 metri.

L’industria cantieristica italiana è al top con 268 superyacht in costruzione nel 2019 su un totale di 621 a livello globale. La lunghezza media delle imbarcazioni costruite in Italia è di 39.15 m (128 piedi) per un totale di ben 10,5 Km lineari.

Ai primi tre posti della classifica mondiale figurano tre cantieri italiani, che raccolgono da soli il 22,5% degli ordini globali: Sanlorenzo, Azimut e Benetti. Ben sette le altre posizioni occupate dai cantieri italiani tra i primi 20 posti della classifica. Completano, infatti, la graduatoria Overmarine, Perini Navi, Baglietto e Cantieri delle Marche.

L’Italia guida la graduatoria davanti alla Turchia, che guadagna due posizioni rispetto al 2019 con 77 unità e ai Paesi Bassi, che scendono dal secondo al terzo gradino del podio con 68 unità.


Fonte: UCINA

Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla newsletter!

Riceverai ogni mese tanti contenuti esclusivi e potrai accedere con un click alla nostra TOP SELECTION, una selezione delle nostre barche più esclusive.


2020-01-30T12:31:53+01:00